Top

10 cose da fare a Chiang Mai

  →  Montagna   →  10 cose da fare a Chiang Mai

1) Scopri la cultura Lanna

Il Nord della Thailandia è molto legato alle sue tradizioni e ai suoi dialetti. Se vuoi conoscerli ed hai già visitato i principali templi di Chiang Mai, il Lanna Folklife Museum, è il luogo giusto per te. Situato davanti al monumento dei Tre Re, il museo ti permetterà di conoscere da vicino usi e costumi delle popolazioni dell’antico regno di Lanna, l’attuale Thailandia del Nord. Aperto dal mercoledì alla domenica dalle 9 alle 14. Il biglietto costa 90 bath.

2) Fai un massaggio

Regalati un momento di benessere in una delle tante Spa della città. A Chiang Mai ne troverai di ogni tipo: dalle più economiche alle più lussuose. Nelle giornate di pioggia e dopo le escursioni ero solita rifugiarmi nella Santara Spa per un massaggio. Piccolo ma molto ben organizzato questo centro benessere, vicino al Bodhi Serene Hotel , offre trattamenti per il viso e il corpo fatti da personale esperto e molto gentile.

chiangmai_spa1

3) Fai jogging al parco

Il piccolo central park di Chiang Mai è un luogo molto rilassante e merita una visita per scoprire le abitudini della popolazione locale. Siediti su una panchina nel tardo pomeriggio e vedrai giovani runners, mamme giocare con i loro bambini, coppie passeggiare mano nella mano e piccole classi di appassionati di yoga. Attimi di vita quotidiana che ti faranno sentire parte della città.

4) Ammira la Street Art

Chiang Mai è una città ricca d’arte: la troverai soprattutto in strada, colorata, inaspettata e bellissima. Gira fra i vicoli della città vecchia e divertiti a scovare variopinti murales.

5) Visita l’Art in Paradise il 3D Art Museum

Questo museo, situato in Chang khlan Road nella parte moderna della città, merita una visita. Entrerai in un mondo di colori, magia e illusioni ottiche. Ritornerai bambino giocando con opere d’arte così realistiche da sembrare vere. Perderai la cognizione del tempo e non vorrai più uscire da un mondo fantastico popolato da animali giganti e paesaggi meravigliosi. Il biglietto costa 400 baht per gli adulti e 200 bath per i bambini.

6) Fai un giro allo zoo e all’arboretum Huai Kaeo

Accanto all’università di Chiang Mai si trova un giardino botanico con molte varietà di alberi tropicali e, accanto a questo, c’è lo zoo. Molto grande e ben organizzato si estende sul versante inferiore del monte Doi Suthep e ospita più di 200 specie di animali. Lo zoo è aperto ogni giorno dalle 8 alle 17 e il biglietto d’ingresso costa 150 bath, ma se vuoi vedere anche i panda devi pagare un supplemento di 100 bath.

7) Vista le cascate Namtok Huai Kaeo

Accanto allo zoo, inoltre, potrai vedere la cascata Namtok Huai Kaeo: alta 10 metri è attrezzata con aree pic nic. Inoltre i sentieri per arrivarci sono puliti, curati e sorvegliati dai rangers del parco che garantiscono la sicurezza e l’incolumità dei visitatori durante le escursioni.

8) Visita il Satuday & Sunday Night Walking Street Market e il Morning Market al Chiang Mai Gate

Morning Market al Chiang Mai Gate: per vedere questo mercato devi svegliarti all’alba, infatti è aperto dalle 4.30 sino a mezzogiorno, ma la visita ti permetterà di immergerti nella vita quotidiana di Chiang Mai. Infatti potrai vedere i monaci raccogliere le offerte e i residenti mercanteggiare per acquistare frutta fresca, pesce e altri prodotti tipici.

Saturday Night Walking Street: Ogni sabato, dalle 17, la trafficata Wualai Road diventa pedonale per il mercato notturno. Da pomeriggio a sera la via sarà animata da centinaia di bancarelle con souvenirs, street food, artigianato locale e ogni genere di prodotti.

chiangmai_nightmarket

Attrazioni sconsigliate
9) e 10 ) Il villaggio delle donne Karen e il Tiger Temple

Situati a pochi km dal centro della città sono raggiungibili con un breve viaggio a bordo di un songthaew/ Situated just a few kilometers from the city center, can be reached with a short trip on board a songthaew.

Villaggio delle donne Karen: Conosciute anche come “donne giraffa” fanno parte dell’etnia  Padaung scappata dal regime birmano in cerca di asilo politico in Thailandia. Sono famose per avere il collo allungato da pesanti collari con anelli d’oro e, a Chiang Mai, vivono in un polveroso e povero villaggio di baracche. L’Ingresso costa 500 baht ed è sorvegliato da alcuni uomini. Il villaggio è un insieme di capanne dove donne e bambine dal collo allungato vendono sciarpe e souvenirs ai turisti. I karen sono una tribù unica nel loro genere e mi è dispiaciuto vederli costretti a sopravvivere in questo modo. Ho provato a chiedere ad una ragazza la storia dei suoi anelli, ma quando ha capito cosa le stavo domandando, il suo sguardo è diventato cupo ed è rimasta in silenzio mascherando la tristezza con un sorriso di cortesia. Non ho insistito, così come non ho scattato molte foto. C’erano donne, ma soprattutto bambine in quel villaggio. Bambine di quattro- cinque anni con gli anelli al collo. Mi sono chiesta quanto fossero sfruttate per la gioia dei turisti ed ho lasciato quella strada polverosa e quella fila di baracche con questo macigno nel cuore e la consapevolezza che, entrando in quel villaggio, non le stavo aiutando a vivere in modo migliore. 

Tiger temples: Dopo la traumatica esperienza nel villaggio delle donne Karen, non ho visitato il tempio delle tigri. Quindi non so se gli animali sono drogati o no per la gioia dei visitatori che così possono avvicinarsi, accarezzarli e farci le foto insieme. Ho preferito non saperlo e sono andata a visitare un vicino villaggio di artigiani del legno.                              

Il prossimo articolo concluderà il mio viaggio alla scoperta di Chiang Mai. Vi parlerò degli elefanti e vi porterò sulla cima più alta della Thailandia. 

Commenti:

Cosa ne pensi?

error: