Top

Il Cammino Fogazzaro Roi

  →  Città   →  Il Cammino Fogazzaro Roi

Nelle verdi campagne che circondano Vicenza, in Veneto, esistono molti sentieri ciclo pedonali. Luoghi nei quali si può fuggire dalle frenesia quotidiana per immergersi nella natura riscoprendo i propri ritmi passo dopo passo e località, entrate nell’immaginario comune, anche grazie alle parole dello scrittore Antonio Fogazzaro che descrisse in modo dettagliato lo spazio del suo vissuto: un insieme di luoghi localizzabili fra Montegalda, Vicenza e la Val D’Astico, misurati in modo semplice ovvero passeggiando.

Oggi il “Piccolo mondo moderno” dello scrittore è percorribile grazie ad un itinerario di oltre 80 km che dalle campagne di Montegalda, nel basso vicentino, lungo argini e percorsi pedonali conduce a Vicenza e prosegue, attraversando suggestive risorgive, sino alla Valle dell’Astico per poi risalire ai 1000 metri di altitudine di Tonezza del Cimone.

Si tratta del Cammino Fogazzaro-Roi: escursione creata dall’Associazione Cammini Veneti con l’obiettivo di valorizzare la campagna vicentina ed i luoghi non solo descritti da Antonio Fogazzaro, ma anche legati alla vita del suo pronipote, il marchese Giuseppe Roi, uomo di cultura e grande mecenate. 

Cammino Fogazzaro Roi
L’itinerario del Cammino Fogazzaro Roi. Foto dal sito: www.camminiveneti.it

Percorribile a piedi o in mountain bike l’itinerario, inaugurato nel maggio 2015, è suddiviso in 4 tappe che attraversano 16 Comuni: la prima, lunga 17 km e la cui partenza è fissata dal ponte del Bacchiglione a Montegalda, passando davanti ad una lapide dedicata ad Antonio Fogazzaro, al Monastero della Resurrezione e a Villa Fogazzaro-Roi-Cobalchini si inoltra sino a Colzè dove transita vicino a Villa Ferriani per poi arrivare a Vicenza, dove passa per Villa Valmarana e prosegue lungo la strada che porta a Monte Berico scendendo in direzione Campo Marzio per arrivare nel centro storico in Piazza delle Poste (www.camminiveneti.it/il-percorso-del-cfr/prima-tappa). 

Montegalda-Villa-Fogazzaro-Roi-Colbachini
Villa Fogazzaro- Roi- Colbachini, Montegalga. Foto: www.camminiveneti.it

La seconda, lunga 26 km, parte dal cuore del capoluogo berico, attraversa Corso Palladio, svoltando in Corso Fogazzaro per fermarsi davanti alla casa dello scrittore, e riprende sino alla Chiesa dei Carmini dove imbocca Ponte Novo in direzione dei Comuni di Caldogno, Dueville, dove si può transitare nel bosco ammirando le risorgive, Villaverla e Marano Vicentino. Attualmente il tratto compreso fra Villaverla e Malo ha subito delle modifiche a causa dell’inizio dei lavori della Strada Pedemontana Veneta (www.camminiveneti.it/il-percorso-del-cfr/seconda-tappa). 

Villa-la-Rotonda-invernale2
Villa Capra La Rotonda, Vicenza. Foto:www.camminiveneti.it

Il territorio dell’Alto vicentino è invece il protagonista della terza tappa: 21 km immersi nella natura in cui si scoprono Schio, le ville Garziere e Rossi a Santorso, passando poi per il centro di Piovene Rocchette per giungere infine a Villa Valmarana- Carrè-Ciscato dalla quale si prosegue sino al traguardo: l’ex stazione di Velo d’Astico oggi trasformata in ristorante (www.camminiveneti.it/il-percorso-del-cfr/terza-tappa). 

Piovene Birreria vecia
Riva dei Frati, Piovene Rocchette, foto da internet

La quarta ed ultima tappa dell’itinerario si snoda per 17 km da Velo D’Astico a Tonezza del Cimone: da Villa Velo Zabeo seguendo l’ex ferrovia il percorso si inoltra verso Arsiero passando in località Barchi e per Ponte di Contrà Pria, transitando poi per le vecchie torri medievali fino alla passerella di Barcarola dove si imbocca la vecchia strada per Tonezza. Fra Contrade e sentieri si giungerà infine al “Villino dei Faggi” (www.camminiveneti.it/il-percorso-del-cfr/quarta-tappa).

Tonezza-del-Cimone
Tonezza del Cimone. Foto: www.camminiveneti.it

Commenti:

  • 25 Gennaio 2016

    Complimenti per il blog,molto bello!

    reply...
  • Ron

    17 Maggio 2017

    Villa Capra La Rotonda with snow !
    You know that land where lemon orchards bloom,
    Its golden oranges aglow in gloom,
    That land of soft wind blowing from blue sky,
    Where myrtle hushes and the laurel’s high?

    reply...
    • 17 Maggio 2017

      “Mignon’s Longing” Goethe 😊😊

      reply...

Cosa ne pensi?

error: