Top

Vietnam Express: i mezzi di trasporto

  →  Città   →  Vietnam Express: i mezzi di trasporto

Immaginate uno sciame brulicante, il ronzio costante che cresce, rimbomba nelle vostre orecchie forte sempre più forte. Ora provate a pensarlo in un contesto diverso, ovvero le strade di una grande metropoli: togliete le ali allo sciame e sostituitele con le ruote di innumerevoli mezzi a motore.  Ho Chi Minh City è la capitale dei motorini ed io la immagino proprio così come un grande alveare.

motorini

Taxi con tassametro, moto-taxi e cyclo, oppure biciclette, motorini ed auto a noleggio, e ancora svariati mezzi di trasporto pubblici. Per spostarsi ci sarà l’imbarazzo della scelta. Potremmo muoverci guidati o in completa autonomia, ma faremo sempre parte dello sciame. La mia più grande preoccupazione, infatti, è essere investita! Si perché il flusso è costante, non si arresta, ti avvolge e ti accompagna lungo l’attraversamento pedonale. Le opzioni per esplorare Ho Chi Minh City comunque non mancano: i temerari che decidono di girarla in bici possono parcheggiare in apposite aree recintate diffuse in tutta la città e custodite per 500 dong al giorno. Altra opzione è il servizio autobus che è migliorato nel tempo: ce ne sono di colore giallo o verde a seconda dei distretti dove ci si vuol recare. Sicuramente questa soluzione resta fra le più economiche, circa 2000 dong a persona, e comode rispetto ad altri mezzi come i moto taxi. Gli autobus passano a intervalli regolari di 10- 20 minuti e le fermate sono vicine fra loro. Questi, inoltre, raggiungono tutti gli angoli del Paese.

Ci sono poi i cyclo, bici con vano porta turisti guidate da intrepidi ciclisti vietnamiti. Non tutte le aree della città sono aperte al loro passaggio e ciò può diventare un problema se si è di fretta e non si vuol spendere perché per aggirare gli ostacoli urbani i taxi-ciclisti vi chiederanno una tariffa extra in base al tempo che impiegheranno per portarvi sul posto.

Regola d’oro da tenere a mente per questo viaggio: contrattare fino alla morte i prezzi di trasporti e souvenir! Contrattate pure i moto- taxi, che comunque son meno cari dei cyclo perché non hanno un poverino che pedala per voi. In molti consigliano di tenere ben saldi i bagagli sulla moto, appoggiandoli fra voi ed il guidatore, per evitare di attrarre l’attenzione di possibili scippatori. Ad ogni modo per viaggiar comodi la soluzione ideale resta il taxi.

Anche i treni collegano il paese da Nord a Sud e lo prenderemo per spostarci da Ho Chi Minh alle località marittime. Prenoteremo in anticipo il biglietto che, secondo i siti delle ferrovie vietnamite, varia dai 14 ai 18 dollari e la durata del nostro viaggio sarà di circa 4 ore e mezzo.

Infine le barche. Le useremo nel Delta del Mekong. Dicono che le vie di navigazione siano percorse più rapidamente delle strade tanto che il battello è uno dei mezzi di trasporto maggiormente usato nell’intero Paese. Alcune barche veloci collegano Hô-Chi-Minh City a Vung Tau, Can Tho e Châu Dôc. Nel prossimo articolo vi parlerò del clima del Paese.

stripoftrek5

Se vi piace il nostro lavoro e volete aiutarci a migliorare il blog, supportateci con una donazione:
https://www.paypal.me/SaraPanizzon

Commenti:

  • 24 Agosto 2015

    Quando penso a questo Paese l’ immagini che hai postato riflettono assolutamente quelle che ho io nella testa .. caos 😀 ovunque per cui il tuo post è davvero utilissimo riguardo a trasporti. se penso magari a come mi sento spaesata io quando viaggio … avere una guida così è davvero molto utile. Complimenti

    SposaFelice WB
    http://sposafelice.wordpress.com

    reply...
  • 7 Ottobre 2016

    Great post. I was checking continuously this blog and I’m impressed!
    Extremely helpful information specifically the last part 🙂 I care for such info much.

    I was seeking this particular info for a very
    long time. Thank you and good luck.http://www.en-square.com/bbs/home.php?mod=space&uid=2363705&do=profile&from=space

    reply...

Cosa ne pensi?

error: